2



Bt al mn Sgnŏur   
audio off-line
Batti le mani Signore
Bt al mn Sgnŏur
rdd e ccŏrr
cha sintn la vŏuṡ
dal t silnzi
e stramż a i sn n
chind la t bŏcche avrte
a stn da sntar
la vŏuṡ ad ttt;
e lasi ccŏrrar
cha pinsri as tṡ
e ai tṡ al Sgnŏur,
e a vlir e a n vlir brṡe
a savir e a n savir pi
ai ŏ vsst dla żnt zighr
d an sntri pi.
Mo al Sgnŏur l al sulfanr
dal mŏnnd e ind al sŏu mn
dl etran al vŏuṡ nstri
a n i pirdn pi.





Batti le mani Signore
ridi e parla
che sentiamo la voce
del tuo silenzio
e in mezzo ci siamo noi
che nella tua bocca aperta
stiamo a sentire
la voce di tutti;
e lasciateli parlare
che a pensarci tacciono
e tace il Signore,
e a volere e a non volere
a sapere e a non saper pi
ho visto gente piangere
di non sentire pi.
Ma il Signore il robivecchi
del mondo e nelle sue mani
d'eternit le nostre voci
non le perdiamo pi.