9



E Chinlle de San P: munumentu natrole dau 1993

video off-line                                                                                             audio off-line Le Colonne di San Pietro, monumento naturale dal 1993.

Smmu ariv inte luza ci estrma ocidente, inta porte sud ocidentole da Sardgna.Ch gh u fan ci punente de lItalia, ch inte stu m.
Ai m spalle e de Chinlle, n di tanti smbuli che se p incuntr intantu che se fa u gu de luza lungu 33 km.
A l nuza inmggiu espsta au m, trasfurm intu tempu dai elementi da nata, dau m e dau ventu.A l nuza cha cunte na stria inmggiu particulore, qulla de na cumunit lgure cha l sbarc insce nuza in Tnixia e pi a s stabila ch: a cumunit tabarchia.
A l nuza cha cunte strie de m, de qulle ve e intense cumme a matansa che intu tempu a lha detu da vive tante gente. Strie cumme qulla de salie che finalmente dppu 30 anni prudxan turna a s.
















Fabrizio de Andr  'A creusa de ma


Abbiamo raggiunto questa che lisola pi estrema ad occidente nella parte sud occidentale della Sardegna, in assoluto, qui c il faro pi ad occidente dellItalia addirittura qui in mezzo a questo mare.
Alle mie spalle 2 colonne, sono soltanto uno dei tanti simboli uno dei tanti luoghi che facendo il periplo di questisola, 33 km di costa, si possono incontrare.
unisola molto esposta ai mari trasformata, plasmata nel tempo dagli umori della natura, del mare e del vento
Unisola che racconta una storia particolarissima, quella di una comunit ligure che approdata su unisola in Tunisia e poi tornando verso la Liguria(??) si fermata qui per stabilizzarsi: la comunit tabarchina.
Unisola che racconta storie di mare, di quelle vere e intense come la mattanza che nel tempo ha dato da vivere a centinaia di persone.
Storie come quella delle saline di Carloforte che finalmente dopo 30 anni tornano (??)a produrre il loro sale.



                          
                                                                                         Margherita Crasto